Who killed Bambi?

A dangerous criminal gang is riding the net. They act in the dark, exploring the most sinister places, in search for the bloody heart of talent and creativity. Their favourite victims are banality, conformism, lack of humor and good will at any cost. Killing Bambi is a good metaphor for their mission. They are unarmed, actually, but they can still hurt. So be careful…

The Bambi Killers proudly presents:

www.whokilledbambi.co.uk

special thanks: walt disney, sex pistols and all the fucking great bambi killers’ fans out there

a unified post by: andreaxmas + maricazottino + valentinatanni (aka The Bambi Killers…)

Fell in love with a painting

Non lo so perchè, ma mi sono letteralmente innamorata di questo quadro. E come ogni innamoramento che si rispetti, non ha nessuna spiegazione apparente (anche perchè il resto della produzione dell’artista non mi dice assolutamente niente). Forse tra un po’ scoprirò che anche lui ha i suoi difetti, che è un bugiardo, che russa e lascia in giro i calzini sporchi. Ma per ora mi sembra bbbellissimo. Buona giornata (davvero).

(p.s. il quadro è di Irina Baschlakow, in mostra alla galleria Battaglia di Milano)

Frienemies

Chi ha bisogno di nemici quando può avere degli amici così? Myfrienemies è l’alternativa politically scorrect al social networking. Perchè si può fare amicizia anche sulla base di ciò che si detesta. O meglio, su chi si detesta…

[via coin-operated]