La sposa messa a nudo…


La Sposa Cadavere messa a nudo dai suoi autori… anche. In attesa dell’arrivo del film nelle sale italiane (previsto per le feste natalizie), ci possiamo leggere un gustosissimo dietro le quinte che spiega, tecnicamente, come è stato realizzato. Si tratta del primo lungometraggio in stop motion costruito interamente montando foto digitali con Apple Final Cut Pro.
La conclusione dell’articolo è degna di nota: “Digital filmmaking has long been considered a trade-off compared to 35mm filmmaking; digital was cheaper or could do things impossible with film, but at a cost to overall image quality. With Corpse Bride, this is no longer the case.”

*update: scopro, con immenso giubilo, che il film esce il 28 di ottobre

2 Comments La sposa messa a nudo…

  1. nicola (duchamp)

    bella!…la reminiscenza duchampiana nel post…

    ciao
    nicola

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *